DISTRETTO DUGALI - PIOGGE ALLUVIONALI 2014

Piogge alluvionali dal 10 al 16 novembre 2014 in provincia di Cremona - Ripristino infrastrutture al servizio dell'agricoltura

Difesa di sponda - Dugale Riglio Delmonazza

Difesa di sponda - Dugale Tagliata - Loc Ronca dè Golferami

Difesa di sponda - Dugale Tagliata - Loc S. Pietro Mendicate

A seguito del finanziamento da parte della Regione Lombardia - Direzione Generale Agricoltura del progetto redatto dal Consorzio, ed approvato con delibera n.20 del 7 giugno 2017 dal Consiglio di Amministrazione, per il ripristino di alcuni tratti di canali consorziali del distretto Dugali, danneggiati dagli eventi alluvionali del novembre 2014, è stata esperita una procedura negoziata, ai sensi dell'art. 36 comma 2 lettera b) del D.Lgs. 50/2016, per l'affidamento delle opere previste in progetto.

La seduta pubblica si è svolta in data 9 luglio 2018 ed è risultata aggiudicataria, anche a seguito dei relativi controlli volti a verificare la congruità e sostenibilità dell'offerta presentata, l'impresa Capiluppi Lorenzo snc di Capiluppi Claudio con sede a Borgo Virgilio (MN), con un ribasso del 39,77%.

Con la stessa Impresa è stato stipulato contratto di appalto in data 23 ottobre 2018 n.522 di rep. per l'importo di € 83341,87 a cui ha fatto seguito la consegna dei lavori in data 26 novembre 2018.

A seguito degli ulteriori eventi meteorici del mese di ottobre 2018, i canali oggetto di intervento hanno subito altre frane in zone limitrofe a quelle previste originariamente in progetto ed è stata pertanto una perizia di variante in corso d'opera per ripristinare anche questi ultimi danni.

La perizia è stata autorizzata dalla Regione Lombardia e pertanto sono stati redatti con la stessa Impresa due atti di sottomissione per lavori integrativi al contratto principale (quinto d'obbligo) per € 16329,11 e per opere previste nella perizia di variante per € 36381,16.

I lavori sono in fase di completamento ed hanno comportato la fornitura e posa in opera di pietrame in massi ciclopici sistemati "a faccia vista" per circa mc 600, di pietrame in pezzatura minore per circa mc 2200 per il contratto principale e circa mc 900 per la variante in corso d'opera. Sono stati inoltre posati circa mc 2000 di terra di cava per il ripristino delle sponde, prima della posa del pietrame, nei punti in cui l'erosione delle frane era particolarmente consistente.

I canali interessati all'intervento sono il dugale Riglio Delmonazza ed il dugale Delmoncello, in comune di Cingia dè Botti, ed il dugale Tagliata nelle località di Ronca dè Golferami e San Pietro in Mendicate, in comune di Cà d'Andrea.