Consultazione cartella NAVIGLIO

Dall'anno 2015 è cambiata la modalità di accesso per la consultazione della propria cartella.

Per verificare la posizione della BONIFICA occorre cliccare sul link "consultazione cartella" e si verrà indirizzati automaticamente sul portale in cui sono spiegate le nuove modalità di accesso.

Per verificare la posizione della IRRIGAZIONE occorre procedere, come per gli anni precedenti, completando i due campi sottostanti "codice fiscale/P.IVA" e "codice ditta" quindi cliccare sul pulsante "Entra".



IRRIGAZIONE

Accesso al sistema

Con questa funzione l'utente in possesso di uno specifico codice (presente solo sull'avviso di pagamento ) e del proprio Codice Fiscale / Partita IVA può consultare la propria situazione così come registrata presso il Consorzio di bonifica  Dugali - Naviglio - Adda Serio.

ATTENZIONE:
nel caso di inserimento di Partita Iva, escludere gli zeri non significativi.
nel caso di inserimento Codice Ditta considerare solo gli ultimi numeri significativi (es se la partita in cartella è 123400000000056789, considerare solo 56789).

Questa procedura non è fruibile con browser Firefox.

Si fa osservare che il mancato pagamento del presente avviso nei termini indicati, comporta, a norma di legge, l'iscrizione a ruolo coattivo del tributo in rata unica, con la maggiorazione prevista per l'invio della notifica.

Sicurezza dati e privacy

TITOLARITA' I dati contenuti nel servizio sono formati mediante estrazione dalla banca dati del Consorzio di bonifica Dugali, Naviglio, Adda Serio : la responsabilità dei dati forniti è quindi del Consorzio e pertanto ad esso vanno rivolte tutte le richieste di modifica del contenuto informativo.

NATURA DEI DATI PRESENTI
La banca dati contiene esclusivamente dati non sensibili ai sensi del D.lgs. 196/03; la tipologia dei dati presenti può essere divisa in tre categorie.

1 - Dati anagrafici della persona fisica o giuridica titolare dell'avviso di pagamento consortile:
Codice fiscale
Codice ditta
Cognome
Nome
Ragione sociale
Data di nascita

2 - Importi dei contributi

3 - Dati catastali del catasto terreni e fabbricati

ADEMPIMENTI PRIVACY (D.lgs. 196/03)
Il titolare del trattamento è il Presidente - Legale rappresentante pro tempore del Consorzio di bonifica Dugali, Naviglio, Adda Serio.


MISURE DI SICUREZZA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI (D.lgs. 196/03 all.B)
Ai sensi del D.lgs. 196/03 all.B il servizio ricade sotto le norme che regolamentano il trattamento dei dati personali (non sensibili) effettuato mediante elaboratori accessibili in rete di telecomunicazione disponibili al pubblico. Le misure di sicurezza attuate, in ottemperanza alla normativa suddetta, sono le seguenti :

gli incarichi relativi al trattamento dei dati sono attribuiti mediante forma scritta ed il soggetto preposto è il Segretario del Consorzio

sono previste procedure per la classificazione dei dati trattati nelle tre categorie principali

ad ogni singolo utente che accede tramite Internet è attribuito un codice personale univoco composto da userid (rappresentata dal codice ditta) e password (rappresentata dal codice fiscale o P.Iva); negli altri casi userid e password sono gestite mediante gli strumenti di Windows

i codici personali sono gestiti in modo che sia prevista la loro disattivazione in caso di perdita della qualità che permetteva l'accesso all'elaboratore contenente i dati

tutti gli elaboratori del Consorzio sono protetti da programmi Antivirus ad aggiornamento automatico

il backup dei dati è attuato periodicamente in quanto la banca dati è di tipo statico; nessun utente, a parte gli incaricati del Consorzio di bonifica Dugali, Naviglio, Adda Serio, è autorizzato a scrivere nella banca dati. Il solo file a modifica giornaliera è l'archivio dei collegamenti (file di log) che registra la identità (userid/password) di chiunque accede ai dati.

Modalità di accesso

E’ possibile ottenere informazioni dettagliate su cosa si paga e perché.

Per accedere al dettaglio dell’avviso di pagamento che ha ricevuto è necessario inserire alcuni dati in modo da garantire che chi stia accedendo a queste informazioni sia effettivamente la persona che ha ricevuto tale avviso (o altra persona da questa autorizzata).

Il titolo di pagamento è inviato al PRIMO INTESTATARIO di una o più partite catastali.
Inserendo il proprio codice ditta (presente sull’avviso che ha ricevuto) ed il proprio codice fiscale o la P.IVA è possibile, cliccando su "ENTRA" verificare per quali proprietà (immobili urbani e/o terreni) si paga il contributo di bonifica ed inoltre verificare la propria prenotazione irrigua.

Se non ha ancora ricevuto l’avviso di pagamento che il servizio Le segnala come già emesso significa che questo si trova in affidamento al servizio di riscossione.

Se il Suo codice come primo intestatario non è presente, questo non esclude che Lei non risulti cointestatario di altre partite catastali e che quindi il primo intestatario di quelle partite riceva un avviso di pagamento che riguardi anche Lei.

Informazioni sul contributo

Questa cartella di pagamento è emessa dal Consorzio di bonifica Dugali, Naviglio, Adda Serio, Ente di diritto pubblico che opera nel settore della difesa e della sicurezza idraulica del territorio.

Il Consorzio ha sede in Cremona ed opera in un comprensorio di 167.740 ettari gestendo un complesso di opere pubbliche per garantire la migliore difesa del suolo e un migliore utilizzo ai fini produttivi e ambientali delle risorse idriche diramate su 1.977 Km di canali. Questa attività è finanziata - a norma di legge a’ sensi del R.D. n° 215/1933 e della L.R. n° 31 del 5.12.2008 e s.m.i. – con i contributi obbligatori a carico dei proprietari dei beni immobili (terreni e fabbricati) che traggono beneficio dall’attività stessa.

Il contributo versato al Consorzio ha natura tributaria e come tale è deducibile nella dichiarazione dei redditi secondo quanto disposto dall’art. 10 del D.P.R. 22/12/1986 n° 917. L’imponibile del tributo è calcolato sulla base della rendita catastale per i fabbricati e del reddito dominicale per i terreni come risultanti dai pubblici registri catastali, cui vengono applicati gli indici idraulici di beneficio relativi all’area sulla quale l’immobile si trova individuato nel piano di classifica. Il contributo per la fornitura di acqua ad uso irriguo è soggetto a prenotazione volontaria.
Contro questa cartella di pagamento può essere presentato ricorso al Presidente del Consorzio, in carta semplice, entro 30 giorni dalla notifica della cartella per errori materiali e/o duplicazioni dell’iscrizione (art. 42 Statuto).
Per impugnative concernenti la sussistenza dell’obbligo contributivo, il ricorso va proposto alla Commissione Tributaria Provinciale competente per territorio entro 60 giorni dalla data di notificazione dell’atto impugnato.
Per impugnative concernenti l’ammontare del contributo il ricorso va proposto al Tribunale Amministrativo Regionale nei termini di legge.
In entrambi i casi è prevista la possibilità di sospensiva. Il Consorzio è tenuto, a sensi dell’art. 109 del R.D. 368/1904, ad emettere il contributo sulla base delle risultanze del catasto dello Stato. Il venditore ha comunque diritto di rivalsa sull’acquirente per i contributi di bonifica pagati dopo la vendita.

Questa cartella è stata emessa sulla base dei dati relativi agli immobili presenti nell’archivio informatico del Consorzio.

Si invita il contribuente a verificare la corrispondenza dei dati esposti all’effettiva situazione delle proprie proprietà. Qualora i beni non fossero più di proprietà (per vendita o per successione ereditaria) oppure in caso di riscontro di inesattezze, il contribuente potrà inviare al Consorzio per posta o per fax al n° 037231847 copia degli atti attestanti le variazioni entro il 30 giugno del corrente anno onde consentire la voltura per l’anno successivo.
L’iscrizione a ruolo, completa dei dati catastali, è disponibile sul sito internet del Consorzio www.dunas.it nella sezione servizi online/contribuenza. Per ulteriori informazioni gli uffici sono a disposizione per il ricevimento del pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e rispondono ai numeri telefonici 0372-22272 / 037-225315 o al numero verde 800361128.